Skip to content

Pasta al pomodoro

Il nome in codice dell’estate Loro Piana

L’estate, come ogni stagione, ha i propri segreti. Alcuni li custodiscono gelosi, altri concedono piccole rivelazioni garbate di un personalissimo modo di vivere.

Anche l’estate di Loro Piana ha i propri segreti, il più grande ha un nome: “pasta al pomodoro”. Il piatto più semplice della tradizione italiana ha per noi un valore altamente simbolico. “Pasta al pomodoro” è uno stile di vita improntato alla bellezza e alla purezza delle cose semplici, purché esteticamente elevate e di qualità. Gli ingredienti di una pasta al pomodoro sono pochi, sono umili, ma affinché la pasta sia buonissima devono essere perfetti e cucinati con cura.

Così come sono gli abiti che rendono elegante la nostra estate. Tutti racchiudono in sé piccoli segreti che li fanno impeccabili nella loro semplicità: a volte è la nobiltà di un tessuto, altre una tasca sapientemente posizionata, altre ancora è un lavoro manuale.

Segreti, ingredienti.

“Pasta al pomodoro” è il nostro concetto di eleganza sotto il sole.

La camicia André ne è il simbolo: lino bianco, proporzioni perfette e il collo aperto con le paramonture, preso in prestito dalla tradizione sartoriale napoletana. Ne ripercorriamo la storia, l’intuizione di un momento divenuta icona del nostro stile. Lo stile di cui racconta Nicholas Foulkes con la sua personale visione dell’eleganza italiana, vissuta attraverso lo sguardo ironico dell’occhio anglosassone, in un gioco leggero tra stereotipi e originalità.

Anche Villa Cima a Cernobbio, affacciata sull’incantevole Lago di Como, custodisce i propri segreti. Sono i tessuti sontuosi di Loro Piana Interiors che vestono gli ambienti di un luogo destinato al riposo e al nutrimento dell’anima. Li ha catturati l’obiettivo di Matthieu Lavanchy per condividerli in una visita virtuale della villa, profondamente legata alla storia di Loro Piana.

Infine il segreto di un albero, umile e semplice come il melo, che nella sua bellezza più pura è celebrato dal fotografo giapponese Yoshihiko Ueda. Il segreto del melo è il legame che unisce alberi e alberi, i meli giapponesi e i meli di Quarona, centenari come l’albero di Ueda, maestosi allo stesso modo, simbolo del nostro legame con il Giappone, e nuovo capitolo di una storia tutta da raccontare.