La Fibra degli Dei

Tronco slanciato, zampe alte e nervose, collo lungo per avvistare i nemici, testa piccola con orecchie sottili e appuntite, la vicuña è il più piccolo membro della famiglia di alpaca, lama e guanaco, che non raggiunge il metro di altezza al garrese e raramente supera i cinquanta chili di peso.

Questo grazioso camelide dal carattere sfuggente ha ispirato miti e racconti, fino a diventare l’oggetto di un vero e proprio culto, che ne impediva la caccia e riservava la magnifica fibra ricavata dal suo manto dorato esclusivamente alla famiglia reale e ai massimi dignitari del regno.

Splendidamente adattata al clima freddo e arido delle terre sudamericane, grazie al caldo vello e alla capacità del suo sangue di assorbire lo scarso ossigeno presente in alta quota, la vicuña vive in branchi tra i 3.800 e i 4.800 metri d’altezza in Perù, Argentina, Bolivia, Cile e Colombia, nutrendosi delle poche erbe che riescono a vincere le condizioni estreme delle aride steppe delle Ande.

Questo prezioso camelide per sopravvivere al rigore invernale e all’arsura estiva ha sviluppato un sottovello dal caratteristico colore dorato, composto da fibre finissime - solo 12,5-13 micron di diametro medio - e molto dense, che svolgono una straordinaria funzione termoregolatrice. Il manto esterno invece presenta fibre lunghe e resistenti, che proteggono l’animale dagli agenti atmosferici e ambientali. In Argentina, dove il clima è ancora più rigido, la fibra raggiunge livelli di finezza elevatissimi e il suo colore chiaro, quasi bianco, si confonde con le atmosfere glaciali della Puna.

La fibra, rara ed esclusiva, richiede per la raccolta e la lavorazione i tempi lunghi della tradizione. La tosa avviene ogni due anni: l’animale adulto produce circa 250 grammi di pelo che, dopo l’ejarratura, cioè l’eliminazione delle fibre esterne più grossolane, si riducono a circa 120-150 grammi.

Ogni anno sono disponibili al mondo meno di 8.000 chilogrammi di fibra di vicuña, che Loro Piana trasforma in capi esclusivi e di straordinario valore: per la realizzazione di una sciarpa è necessario il vello di 1 vicuña, per una maglia il vello di 6 vicuñe, mentre per un cappotto ne servono ben 35.

Prodotti Correlati
Video Correlati

Sezioni Correlate


Il Nostro Mondo